“Un’ampia panoramica sulla musica cameristica scritta più di recente dal compositore abruzzese Raffaele Bellafronte, una delle personalità più interessanti dell’odierno panorama musicale italiano… Sulle musiche possiamo solo aggiungere che, inquadrate nel contesto più ampio di questa incisione, dimostrano di assumere una portata rilevante nel percorso artistico del compositore, confermandone tutto l’eclettismo e la forza espressiva.”