Guitar works 2021

Dopo il primo cd Guitar works (TC 960203) prosegue la produzione dedicata alla chitarra del compositore Raffaele Bellafronte, che continua ad esplorare nuovi percorsi sia dal punto di vista fonico, abbinando alle sei corde strumenti sia classici sia meno usuali nel repertorio comune, sia nelle forme e nell’inventiva della scrittura, che ha comunque sempre un occhio di riguardo nel riferimento alle forme classiche e popolari.

Un questa prima incisione mondiale, la chitarra di Davide Di Ienno riveste in due brani il ruolo di solista, per poi confrontarsi in dialoghi cameristici con il bandoneon, il violino, la marimba e il mandolino in una serie di composizioni che contribuiscono attivamente a quella sfida – accolta da molti compositori anche non chitarristi, come nel caso di Bellafronte – che nel corso di tutto il Novecento ci ha lasciato tanta musica preziosa.

Acrobatic Stomp (5:41)

Flexis (4:24)

Cristalli di Sale (7:00)

Filum (3:43)

Sherwood Forest (6:17)

Bolè (3:42)

Running after the Dream (4:51)

Suite n.1

Preludio (4:00)
Histérico (3:50)
Romantico (6:32)
Tango (3:50)